Recensione DJI Mavic Air 2

La tecnologia ha fatto enormi passi da gigante negli ultimi anni, come dimostrato dai droni, dei dispositivi di medie-piccole dimensioni che possono volare ed essere controllati da remoto. E’ un mercato in continua crescita ed espansione, visto che non solo possono essere utilizzati come hobby personale, ma anche in ottica lavorativa, per effettuare riprese cinematografiche, visto che è possibile installare fotocamere e gopro. Su Internet è possibile scegliere tra tantissime tipologie differenti di droni, ma senza dubbio uno dei migliori in assoluto è il DJI Mavic Air 2, un modello completo sotto ogni aspetto. Andiamo a scoprirlo meglio sotto ogni lato.

Recensione DJI Mavic Air 2

Le caratteristiche generali DJI Mavic Air 2

Il drone presenta una struttura molto compatta e dalle dimensioni contenute. E’ composto da metallo molto resistente ad urti, verniciato di grigio scuro, ed all’apertura presenta quattro piccole eliche agli angoli che gli consentono un fluido movimento nell’aria. Le dimensioni del DJI Mavic Air 2 aperto sono di 183×253×77 mm. Internamente possiede una capiente batteria, che gli consente di ottenere un’autonomia fino a circa 35 minuti, per poi dover essere ricaricato.

Può raggiungere in modalità Sport anche l’elevata velocità di 65 km/h, anche se ciò porterà inevitabilmente un calo dell’autonomia. Per evitare urti improvvisi durante l’utilizzo in aria, il drone ha dei sensori avanti, dietro e verso il basso, che usa per il sistema anti-collisione integrato, che permette così di evitare di colpire altri oggetti o edifici.

DJI Mavic Air 2

Ciò semplifica ancor più il controllo da remoto del drone, che avviene tramite un apposito joypad al quale è possibile collegare smartphone, tablet ecc. per vedere in diretta le riprese realizzate in cielo. La trasmissione video avviene fino a 10 km di distanza tra il soggetto ed il drone, con immagini in streaming full HD a 1080p. Infine, è presente una luce ausiliaria che migliora notevolmente la visibilità intorno al DJI Mavic Air 2, specialmente in condizioni di scarsa luminosità ambientale.

 

Opinioni DJI Mavic Air 2

Realizzare foto e video con il DJI Mavic Air 2

In commercio esistono tantissimi modelli di droni ideali principalmente come svago e hobby personale, per il piacere di pilotarli e farli volare in cielo. Non è un caso che molti modelli sono appositi anche per bambini, per offrirgli questa innovativa esperienza. Esistono poi tipologie di droni che sono specifici per un uso lavorativo o per scattare foto e video spettacolari e ad elevata risoluzione, ed il DJI Magic Air 2 rientra in questa categoria.

Possiede varie funzioni che, nel complesso, assicurano un’esperienza d’utilizzo pressoché fantastica e molto efficiente. La fotocamera installata è di 48 megapixel con un sensore cmos da 1/2′, che assicura fotografie di altissima qualità e con dettagli nitidi. Il merito di ciò va dato sicuramente alla funzione dell’HDR, con una gamma dinamica più estesa e colori vividi e molto accurati. I video sono il punto forte di questo drone. Permette di fare riprese cinematografiche molto fluide alla risoluzione 4K e 60 fps. Un grande aiuto viene fornito dal sensore Quad Bayer ad alte prestazioni che, per ogni fotogramma specifico, cattura ogni dettaglio, tra luci e ombre. Il risultato è un video finale sorprendentemente nitido e dettagliato in ogni frame.

Mavic Air 2

Dal filmato, poi, sarà possibile effettuare qualsiasi modifica si voglia, aggiungere musica, effetti, filtri ecc., con il servizio integrato QuickShot. Il drone DJI Mavic Air 2 utilizza il codec video HEVC (H.265), che permette di occupare minore spazio di archiviazione senza necessariamente una perdita di qualità. Si deve quindi inserire nell’apposito slot una micro sd, che fungerà da memoria principale sul quale salvare immagini e video scattati. Essa poi potrà essere collegata a smartphone o computer per il trasferimento dei file. Il comparto fotografico sfrutta anche l’intelligenza artificiale di FocusTrack, che permette di rilevare il soggetto inquadrato nelle riprese e scatti e l’ambiente circostante. Ciò si basa sulle tre sotto-funzioni Active Track 3.0, Spotlight e Point of Interest 3.0.

Considerazioni finali

Per concludere, se si cerca un drone ben fatto esteticamente, facile da controllare e soprattutto che permette di scattare foto e fare riprese ad altissima qualità e nitidezza, il DJI Mavic Air 2 è la soluzione ideale. Ovviamente, sarà necessario comprare anche una micro sd esterna (128Gb è un’ottima capienza), se non si possiede già, per salvare più scatti e video possibili.

Controlla cliccando qui l’offerta su Amazon

Offerta
DJI Mavic Air 2 Fly More Combo Drone Quadcopter UAV con Telecamera 48MP 4K,...
  • Dettagli nitidi: realizza scatti da 48 mp con un sensore cmos da 1/2", mentre lo stabilizzatore a 3 assi consente di creare video 4k/60fps molto...
  • Effetti cinematografici: mavic air 2 supporta hyperlapse 8k, per reinterpretare il tempo e lo spazio in riprese sorpredenti, non sarà necessario...